ABITAZIONE PRIVATA A TORINO, 2012

L’abitazione è stata realizzata unendo due appartamenti in un edificio dell’inizio del ‘900.
Sono state mantenute alcune delle caratteristiche tipologiche storiche come i pavimenti in parquet, le porte vetrate e le piastrelle in marmo bardiglio nel corridoio e in ingresso.
La disposizione interna è stata completamente rifunzionalizzata, in modo da ottenere una grande sala, una cucina abitabile, uno studio, tre camere, tre bagne e una guardaroba.

Progetto: studio GFR Architettura
Lampade di Artemide
Piastrelle bagni Mutina serie Tratti
Divano: Poltrona Frau
Quadri alle pareti: Arch. Giovanna Franco Repellini

torna a progetti